Monza, l’euforia tessile corre… sul filo dell’arte

Chi ha detto che sferruzzare non possa diventare un ottimo diversivo socializzante, oltre che una valida forma d’arte?